Vernice termosensibile

Vernice Termosensibile

Vernice che cambia colore con la temperatura

La vernice termosensibile permette di dare una proprietà unica alla materia: il cambio totale di aspetto con il cambio di temperatura, dove il contatto del corpo con le superfici permette di lasciare temporaneamente segno del contatto.

Queste vernici una volta erano relegate ad applicazioni di sicurezza mentre ora sono elementi da impiegare per complementi e arredi, oggetti di design, maniglie, interruttori, illuminazione, casalinghi, porte, tavoli, etc… Sono adatti solo per applicazioni in interno data la bassa resistenza dei pigmenti ai raggi UV.

Il successo di questi prodotti è legato alla loro facilità di impiego e di applicazione: sono colorati a temperatura ambiente (fino a circa 25-29°C) poi se scaldati o toccati con il corpo diventano trasparenti, mostrando quindi il colore di fondo o la trama sottostante (per esempio il nero applicato su legno porta a mostrare le venatura non appena viene toccato).

Impressionanti anche utilizzi che coinvolgono acqua, luce e resistenze; ad esempio la retroverniciatura di lavabi in vetro che porta a cambi di colore surreali aprendo acqua calda o acqua fredda, tazzine e macchine da caffè, caschi da moto, umidificatori per stufe a pellet o radiatori, etc..

L’applicazione delle vernici termosensibili è molto semplice, ed è disponibile in versione a solvente per applicazioni professionali ad elevata copertura, con aspetto opaco, sovraverniciabile con trasparenti dedicati. Adatta anche a superfici di grandi dimensioni e a rapida essiccazione.

Sono attualmente disponibili i seguenti colori:

  • NERO con cambio temperatura a 26-29°C
  • ROSSO con cambio temperatura a 26-31°C
  • AZZURRO con cambio temperatura a 24-30°C

Il cambio di colore è praticamente istantaneo con il cambio di temperatura, l’influenza più grande è il materiale di cui è composto l’oggetto verniciato, toccare con mano e scaldare a 29°C un pezzo di legno è più semplice che scaldare una statuetta di ferro in quanto questa ‘sembra più fredda’.

Tutti questi colori sono a cambiamento reversibile continuo, in funzione della temperatura nella quale si trovano.

I materiali che si classificano come ‘peggiori conduttori di calore’ sono quelli più facilmente ‘scaldabili’ con la mano per causare un cambiamento di colore con vernici termosensibili.

I prodotti sono di qualità professionale e raggiungono la copertura in 1-2 mani.

I prodotti sono adatti al solo utilizzo per interni, all’esterno mostrano una durata ridotta nel tempo anche se protetti con trasparenti anti-UV. Per la verniciatura di piccoli oggetti in serie come occhiali, forbici, etc… è disponibile una versione specifica del prodotto a elevatissima copertura con resine che evitano la colature e danno resistenza.

I colori a video sono solo indicativi. Per sapere quali colori sono disponibili si consiglia di contattarci.

L’effetto termosensibile può essere applicato con l’utilizzo di un primer su:

  • legno
  • metallo (ferro, alluminio, ottone, etc…)
  • plastiche (ABS, ABS-PC, etc…)

Per avere maggiori informazioni sul fenomeno della termosensibilità consigliamo di visitare i seguenti link:

Contattaci subito

Parliamo del vostro progetto

Per rispondervi più accuratamente e velocemente, se possibile, vi chiediamo di compilare i seguenti campi (non obbligatori)

Campi di interesse

Puoi anche contattarci qui: info@cromas.it | Tel: +39 0331 877427

Condividi la pagina Vernice termosensibile

© 2019 Cromasvernici | Cookie Policy
Cromasvernici